17 Gennaio 2020

Oregon Team vede doppio con "Due" e il nuovo arrivo Alessandro Tarabini

<it></it>

Nei monomarca di casa Renault è ormai un’istituzione. E in quanto tale l’Oregon Team si riconferma ancora una volta al via della Clio Cup Italia. Per la squadra guidata da Jerry Canevisio e Giorgio Testa, quello della stagione 2020 sarà un impegno a due punte, ma non senza una novità assoluta.

A fare il proprio debutto su una delle RS 1.6 turbo del team di Cremosano, ci sarà infatti un giovane “rookie”. Si tratta di Alessandro Tarabini, ventenne italo-svizzero alla sua prima vera stagione in auto dopo aver disputato nel 2019 solamente alcune gare della Formula X ed essersi in precedenza cimentato nei kart.

Un volto inedito dunque per la Clio Cup Italia, che scatterà da Monza il 16 e 17 maggio articolandosi su sei differenti appuntamenti, tutti in abbinamento con i weekend ACI Sport. E le premesse sono assolutamente positive, visto che Tarabini ha già girato lo scorso mese a Cremona, dove ha dimostrato di non avere difficoltà alcuna a prendere confidenza con il mezzo.

“Con il team mi sono subito trovato bene e lo stesso posso dire della vettura - ha commentato Tarabini - Ovviamente avrò tutto da imparare, incluse le piste che sto cercando di conoscere al simulatore”.

Da un lato un esordiente, dall’altro un pilota che di esperienza ne ha certamente da vendere, visto che sull’altra vettura dell’Oregon Team si ripresenterà al via “Due”, lo scorso anno quarto assoluto con tre podi al proprio attivo e secondo tra i Gentlemen.

Dopo l’ingresso della Seven Hills Motorsport e la conferma di PMA Motorsport, MC Motortecnica e Faro Racing, l’Oregon Team è la quinta squadra già confermata per una stagione che si preannuncia fin da adesso entusiasmante.