26 Novembre 2019

La Clio Cup Italia guarda alla prossima stagione anticipando delle novita' importanti

<en></en><fr></fr><es></es><de></de><pt></pt><ru></ru><ch></ch><it></it>

La Clio Cup Italia guarda alla prossima stagione, anticipando alcune novità importanti. Inedito "contenitore", diretta televisiva in occasione di ciascun appuntamento, un calendario vario e interessante e la conferma che anche nel 2020 verrà impiegata la Renault Clio RS 1.6 turbo di quarta generazione in tutte le sue declinazioni tecniche: sono questi alcuni dei punti salienti che riguardano il futuro imminente del monomarca della Fast Lane Promotion.

Anche il prossimo verrà dunque impiegata la stessa vettura protagonista nel corso delle ultime sei stagioni (dal 2014 ad oggi). La Fast Lane Promotion punta pertanto su un prodotto che ha dimostrato ampiamente la sua più totale affidabilità e che allo stesso tempo si è rivelato estremamente competitivo, oltre che un "investimento" sicuro per i team. Il tutto in attesa della nuova versione, che farà invece il suo debutto tricolore nel 2021, dando seguito a quella che da decenni è la migliore tradizione Renault.

La prima vera novità sarà invece rappresentata dall'abbinamento del calendario, a partire proprio dal prossimo anno, nel contesto dei weekend ACI Sport. Sei doppi round, che si svolgeranno sui circuiti di Monza (dove la serie approderà due volte), Imola, Misano, Mugello e Vallelunga.

Dopo avere condiviso per tanti anni il paddock con le categorie del Gruppo Peroni Race, si volta dunque pagina. Ed è al Gruppo Peroni Race, nella persona di Sergio Peroni, e a tutti i suoi stretti collaboratori, che va un sentito ringraziamento per il prezioso e indispensabile supporto dato nel corso delle varie stagioni.

L'abbinamento con i weekend ACI Sport segnerà una svolta anche dal punto di vista mediatico, con la diretta televisiva di tutti gli appuntamenti su un'emittente che verrà specificata in seguito.

 

Calendario Clio Cup Italia 2020
17 maggio ::: Monza
31 maggio ::: Imola
28 giugno ::: Misano
19 luglio ::: Mugello
20 settembre ::: Vallelunga
18 ottobre ::: Monza