22 Ottobre 2018

Faccin e Pedroni protagonisti a Misano, Perucca Orfei conquista il titolo della Clio Cup Press League

<en></en><fr></fr><es></es><de></de><pt></pt><ru></ru><ch></ch><it></it>

L'ultimo appuntamento della Clio Cup Press League di Renault Italia che si è disputato a Misano nel weekend appena conclusosi, ha visto protagonisti Michele Faccin di Infomotori.com e Gabriella Pedroni, in rappresentanza di Tuttorally+. Ma il sesto e conclusivo round del monomarca riservato ai giornalisti della stampa specializzata, che si svolge nel contesto della Clio Cup Italia, ha anche definitivamente laureato campione Emiliano Perucca Orfei di Automoto.it.

Dopo essersi imposto nella scorsa edizione, Michele Faccin si è confermato anche quest'anno tra i più veloci. Il veneto, con un importante trascorso nei campionati Renault, è scattato nella prima delle due gare di domenica dalla sesta fila, iniziando immediatamente una rimonta. Peccato tuttavia che il contatto avuto con un'altra vettura si sia tradotto per lui in un drive through. Penalità che ha decisamente influito sul suo risultato, portandolo a concludere comunque ai piedi della "top 10".

"Quel drive through non ci voleva. Io ci ho provato, ma in realtà sarebbe forse bastato stare più "tranquillo", approfittando dei tanti imprevisti che ha riservato questa gara. Sono contento ugualmente... Sarà per la prossima volta", ha commentato Faccin.

Estremamente costante Gabriella Pedroni, al suo debutto al volante della RS 1.6 turbo e unica “lady” quest’anno al via. Partita più indietro, per lei in Gara 2 è arrivato un positivo 14° piazzamento con la pista leggermente umida.

"Mi sono divertita. Ho fatto una bella partenza e poi ho cercato di accodarmi a quelli più veloci. È stata davvero un'esperienza unica", ha aggiunto la Pedroni.

Grazie al risultato di Imola (ottavo in qualifica e nono al traguardo su un totale di 21 vetture) a conquistare il successo assoluto in classifica è stato Emiliano Perucca Orfei che, assieme a Stefano Cordara (Gazzetta dello Sport/Red-Live.it) avrà la possibilità di disputare l'ultimo round della Clio Cup Italia che si svolgerà tra sole due settimane, il 3 e 4 novembre, sul circuito del Paul Ricard, nello stesso weekend della finale internazionale.

Sarà lo stesso tracciato francese ad assegnare il titolo del monomarca della Fast Lane Promotion, che a Misano ha visto per la prima volta salire sul gradino più alto del podio lo sloveno Bostjan Avbelj (Lema Racing) e  Matteo Poloni (Essecorse). A contendersi il primato saranno il leader della classifica Simone Di Luca, in Romagna autore di un miglior secondo piazzamento con il team Faro Racing, e Felice Jelmini (Composit Motorsport), secondo a 39 lunghezze.