15 Settembre 2018

A Imola Jelmini e Rangoni firmano le pole della Clio Cup Italia

<en></en><fr></fr><es></es><de></de><pt></pt><ru></ru><ch></ch><it></it>

A Imola motori accesi questo fine settimana per il quinto dei sette doppi appuntamenti della Clio Cup Italia. Ieri nei due turni di prove libere a svettare è stato Simone Di Luca (Faro Racing), mentre questa mattina ad imporsi nelle due qualifiche sono stati Felice Jelmini (Composit Motorsport) e Luca Rangoni (Essecorse).

Spettacolo in pista già nella prima sessione ufficiale, in cui Jelmini è riuscito a strappare la pole a Rangoni proprio all’ultimo giro, con quest’ultimo che si era portato al comando delle operazioni allo scadere del tempo utile. Un botta e risposta sul filo di lana quello proposto dai due piloti, che di fatto hanno azzerato la possibilità di replica da parte dei loro avversari. Tra questi figura il veloce Bostjan Avbelj (Lema Racing), che domani in Gara 1 partirà dalla seconda fila grazie ad un buon terzo piazzamento. A fianco dello sloveno si è fatto trovare pronto Matteo Poloni, quarto al volante di una vettura schierata dalla Essecorse. Bene anche Fabrizio Ongaretto (Composit Motorsport) quinto davanti al “driver” dell’Oregon Team  “Due”. Settima casella per il leader Di Luca, in pole provvisoria nelle prime battute del turno e successivamente penalizzato dalla Commissione di Gara con l’annullamento del proprio miglior tempo per non aver rispettato le disposizione dei Commissari di Percorso a seguito di un’uscita di pista alla Villeneuve. Nota di merito per il giornalista Emiliano Perucca Orfei (Automoto.it), ottavo con la RS della Clio Cup Press League.

Nella seconda sessione Rangoni ha avuto modo di riscattarsi facendo registrare il miglior tempo della giornata 2’02”844. A completare la prima fila di Gara 2 è stato il suo compagno di squadra Poloni, che nelle fasi finali della qualifica, a seguito del danneggiamento di uno pneumatico alle Acque Minerali, ha costretto la Direzione di Gara ad esporre la bandiera rossa. Terzo crono nuovamente per Avbelj, che ha preceduto nell’ordine Di Luca e Jelmini, rispettivamente quarto e quinto. Da evidenziare è anche la prestazione del noto commentatore della MotoGP Guido Meda, che ha ottenuto un buon quindicesimo
tempo che gli permetterà di ambire ad un buon risultato per la classifica della Clio Cup Press League.

Domani la prima delle due gare della durata di 25' prenderà il via alle ore 9.05, con Gara 2 in programma alle ore 15.25. Diretta streaming per entrambe su renaultsportitalia.it.

La classifica dopo 8 gare: 1. Simone Di Luca (Faro Racing) 145; 2. Felice Jelmini (Composit Motorsport) 111; 3. Bostjan Avbelj (Lema Racing) 74; 4. Matteo Poloni (Essecorse) 68; 5. Luca Rangoni (Essecorse) 65; 6. Christian Mancinelli (Melatini Racing) 62; 7. Massimiliano Danetti (MC Motortecnica) e Filippo Distrutti (NextOneMotorsport) 39; 9. Guglielmo Pipolo (Essecorse) 38; 10. Andrea Mosca (Faro Racing) 32.