27 Settembre 2017

Clio Cup Italia e Clio Cup Press League: a Imola questo weekend la sfida decisiva con 22 piloti al via

<it></it>

Ultimo atto, questo weekend a Imola, per la Clio Cup Italia. Il sesto e conclusivo appuntamento della stagione assegnerà il titolo assoluto. Con un bottino massimo di 50 punti ancora in palio, a contenderselo sono rimasti in due: in testa alla classifica c'è Gustavo Sandrucci, portacolori della Melatini Racing, con sei affermazioni al proprio attivo, inclusi i due successi messi a segno nel più recente round di Vallelunga. A 12 lunghezze segue Nicola Rinaldi, in forze al team Essecorse (che lo scorso anno conquistò la corona con Cristian Ricciarini), che di vittorie ne ha ottenute fino ad ora quattro.

La tappa del Santerno, potrebbe tuttavia rivelare altre sorprese, anche in considerazione di uno schieramento particolarmente "affollato", con 22 piloti pronti a sfidarsi in pista. Con la MC Motortecnica rientra infatti Paolo Gnemmi, protagonista nel 2016, andando così ad affiancare su una terza vettura i due "titolari" Massimiliano Danetti (terzo a Misano) e Lorenzo Vallarino. Il team Faro Racing si ripresenta al via con Davide Casetta, quest'anno già presente in un'occasione. Ritornano anche "Due" (una vittoria al Mugello e un terzo posto a Monza con l'Oregon Team),  Massimiliano Ciocca (Melatini Racing) e Matteo Poloni (Composit Motorsport).

A Imola si assisterà anche a una doppia "sfida" padre-figlio. Sempre con l'Oregon Team debutta infatti Biagio Caruso, che si ritroverà come avversario e compagno di squadra il più esperto Franco, mentre su un'altra RS 1.6 turbo della Essecorse si daranno il cambio Lorenzo e Marco Fiore.

Atteso protagonista Bostjan Avbelj, 26enne pilota della Lema Racing, che dopo avere esordito a Brno si è imposto sempre a Vallelunga ma come "wild card", pertanto trasparente ai fini della classifica. Occhi puntati inoltre su Felice Jelmini, anche lui presente con la Composit Motorsport e terzo assoluto benché ormai tagliato fuori dalla lotta finale, e sul giovanissimo Filippo Distrutti (NextOne Motorsport), già autore di diversi exploit degni di nota. Saranno loro due a contendersi il titolo Rookie, anche se al primo bastano solo tre punti per festeggiare. A Imola ci sarà anche Daniele Pasquali, che solo tre settimane fa si è invece laureato campione tra i Gentleman, sempre con la Essecorse.

Un'altra entusiasmante sfida riguarderà la Clio Cup Press League di Renault Italia, che dal primo round del Mugello vede sempre al comando Michele Faccin di Infomotori.com. Ad alternarsi in questa occasione sulla vettura di Renault Italia Press League by Oregon Team disputando una gara a testa, ci saranno i giornalisti Emiliano Perucca Orfei di Automoto.it, già nel 2016 vicinissimo a laurearsi campione, e la "new entry" Francesco Neri in rappresentanza di Panoramauto.it.

Due le gare in programma, ciascuna di 25' ed entrambe con il live streaming su renaultsportitalia.it. La prima prenderà il via sabato alle 15, mentre la seconda scatterà domenica allo stesso orario. Sempre sabato si svolgeranno i due turni di qualifica utili a definire gli schieramenti, mentre le prove libere daranno inizio alle "danze" nella giornata di venerdì.



Il campionato (top 5): 1. Sandrucci 216 punti; 2. Rinaldi 204; 3. Jelmini 135; 4. D. Nardilli 94; 5. Danetti 91.