09 Settembre 2017

In Gara 1 a Vallelunga Sandrucci vince e regala spettacolo con Rinaldi e Di Luca

<en></en><fr></fr><es></es><de></de><pt></pt><ru></ru><ch></ch><it></it>

Gustavo Sandrucci ha vinto una delle gare più emozionanti di una stagione che continua a regalare spettacolo. Il pilota viterbese del team Melatini Racing si è imposto sul circuito di casa di Vallelunga, teatro del quinto e penultimo round della Clio Cup Italia, dopo una lotta a tre senza respiro, che ha visto grandi protagonisti anche Nicola Rinaldi (Essecorse) e la "wild card" Simone Di Luca, compagno di squadra dello stesso Sandrucci, che al traguardo hanno occupato nell'ordine le prime tre posizioni.

Sandrucci è stato il più veloce al via, balzando davanti a Rinaldi, che aveva conquistato la pole al termine del primo turno di qualifica. Il campano è stato a sua volta attaccato anche da Di Luca, rispondendo senza esitazioni e provando contemporaneamente a riprendersi la posizione di testa. Un botta e risposta che nelle ultime tornate ha visto Di Luca leggermente più distanziato. Viceversa Rinaldi ha cercato sino alla fine di tornare primo, ma senza riuscirci. A prevalere alla fine è stata anche la straordinaria correttezza da parte di tutti e tre i protagonisti.

Con questo successo, il quinto per lui di quest'anno, Sandrucci è ritornato al comando della classifica generale recuperando i due punti che pagava nei confronti di Rinaldi e guadagnandone cinque sempre sul tenace avversario.

Per Felice Jelmini, che arrivava terzo a questo appuntamento, si è trattato invece di una gara difficile, dopo che al termine delle prove cronometrate è stato penalizzato per un'irregolarità venendo retrocesso in fondo allo schieramento. Il giovane portacolori della Composit Motorsport si è quindi reso autore di una straordinaria rimonta che gli ha comunque permesso di concludere sesto, alle spalle dello sloveno Bostjan Avbelj, quarto con i colori della Lema Racing, e Daniele Pasquali (Essecorse), indiscusso leader tra i Gentleman.

"È stata una gara in cui non ci si poteva permettere di sbagliare. Ho dovuto mantenere la massima concentrazione sino all'arrivo e non è stato facile. La macchina andava bene e anche io ero in grande forma" - ha commentato Sandrucci.

Protagonista con la vettura della Clio Cup Press League by Renault Italia è stato Sergio Remondino, risalito nelle fasi iniziali 13° e al traguardo appena due posizioni dietro. Un'ottima prova per il giornalista di Autosprint, alla sua prima esperienza sul tracciato capitolino e al volante della RS 1.6 turbo gestita dall'Oregon Team. Domani a rilevarlo al volante della stessa vettura ci sarà Sergio Pastore di Megamodo.

Gara 2, sempre della durata di 25', prenderà appunto il via domani pomeriggio alle ore 16 con la diretta web sul sito internet www.renaultsportitalia.it. In pole questa volta scatterà Sandrucci, con Rinaldi al suo fianco e Di Luca subito dietro.