05 Settembre 2014

Al Mugello tutti dietro a Leclerc nelle libere della Formula Renault 2.0 ALPS

<it></it><fr></fr><es></es><de></de><pt></pt><ru></ru><ch></ch><en></en>

Charles Leclerc ha ripreso il discorso esattamente da dove lo aveva interrotto a Monza lo scorso luglio, quando aveva messo a segno una doppia vittoria. Al Mugello, questo weekend sede del sesto dei sette appuntamenti della Formula Renault 2.0 ALPS, il pilota monegasco del team Fortec Motorsports si è confermato il più veloce in entrambe le sessioni di prove libere del venerdì.

Dopo essere stato l’unico a scendere sotto il tetto di 1’45” nel turno della mattina, relegando a 263 millesimi il leader del campionato Nyck de Vries (Koiranen GP), Leclerc si è ulteriormente migliorato di oltre sei decimi nel corso del pomeriggio, quando ha ottenuto il migliore responso assoluto di 1’44”145 (di oltre un decimo più basso della pole 2013 di Antonio Fuoco), con l’olandese questa volta distaccato di una manciata di millesimi.

Subito dietro il norvegese Dennis Olsen (Prema Powerteam), presente per l’occasione come “wild card” e pertanto completamente trasparente ai fini della classifica. Stesso discorso per il suo compagno di squadra Bruno Bonifacio, che ha chiuso quinto alle spalle del giovanissimo Matevos Isaakyan (JD Motorsport). In evidenza anche l’austriaco Stefan Riener, sesto con la vettura della Cram Motorsport, e l’inglese George Russell (Koiranen GP), che intorno a metà sessione, quando è iniziato leggermente a piovere, si era portato in vetta alla lista dei tempi prima di retrocedere settimo.

Tra i più veloci, nel corso del primo turno, erano stati anche il croato Martin Kodric (Fortec Motorsports), nella circostanza terzo davanti allo stesso Riener e ad Isaakyan. Quest’ultimo aveva preceduto nell’ordine l’altro inglese della Fortec Motorsports, Jack Aitken ed il brasiliano Pietro Fittipaldi (MGR Motorsport).

Domani, alle 10.15, “via” alle qualifiche suddivise nei due gruppi A e B, mentre nel pomeriggio (alle 17.10) prenderà il via Gara 1. Domenica, alle ore 13.30, è invece in programma Gara 2, sempre con la diretta in web-streaming sul sito internet renaultsportitalia.it.

 

Libere 1 (top 10): 1. Charles Leclerc MC (Fortec Motorsports) 1’44”754; 2. Nyck de Vries NDL (Koiranen GP) 1’45”017; 3. Martin Kodric CRO (Fortec Motorsports) 1’45”305; 4. Stefan Riener AUT (Cram Motorsport) 1’45”392; 5. Matevos Isaakyan RUS (JD Motorsport) 1’45”479; 6. Jack Aitken GBR (Fortec Motorsports) 1’45”552; 7. Pietro Fittipaldi BRA (MGR Motorsport) 1’45”571; 8. Marek Boeckmann GER (Jenzer Motorsport) 1’45”614; 9. Egor Orudzhev RUS (Tech 1 Racing) 1’45”675; 10. George Russel GBR (Koiranen GP) 1’45”709.

Libere 2 (top 10): 1. Charles Leclerc MC (Fortec Motorsports) 1’44”145; 2. Nyck de Vries NDL (Koiranen GP) 1’44”159; 3. Dennis Olsen NOR (Prema Powerteam) 1’44”802; 4. Matevos Isaakyan RUS (JD Motorsport) 1’44”905; 5. Bruno Bonifacio BRA (Prema Powerteam) 1’45”087; 6. Stefan Riener AUT (Cram Motorsport) 1’45”176; 7. George Russell GBR (Koiranen GP) 1’45”199; 8. Matt Parry GBR (Fortec Motorsports) 1’45”259; 9. Hans Villemi EST (Prema Powerteam) 1’45”338; 10. Pietro Fittipaldi BRA (MGR Motorsport) 1’45”479.

Il campionato (top 5): 1. Nyck de Vries NDL (Koiranen GP) 200; 2. Charler Leclerc MC (Fortec Motorsports) 130; 3. Matevos Isaakyan RUS (JD Motorsport) 122; 4. George Russell GBR (Koiranen GP) 77; 5. Simon Gachet FRA (Arta Engineering) 68.